PRESENTAZIONE

Home / PRESENTAZIONE

Ubicata nella prima periferia di Foligno, in posizione strategica e facilmente raggiungibile da ogni direzione, la Casa di Cura Villa Aurora è una istituzione sanitaria accreditata con il S.S.N. che eroga prestazioni di diagnosi e cura sia in regime di ricovero ospedaliero che ambulatoriale.

La Casa di Cura venne fondata nel 1945 dal Dott. Enrico Garofoli nella originaria sede di Via Garigliano e fin dagli inizi ha garantito assistenza a pazienti con patologie complesse, caratterizzandosi per l’ambiente confortevole ed ospitale.

Nel 1954 Villa Aurora fu trasferita nell’attuale sede di Via Arno e nel 1974 venne interessata da un’importante opera di ristrutturazione ed ampliamento a cura dell’architetto Franco Antonelli.

Nel 1986 il Dott. Ferdinando Rossi, a capo di una cordata di medici, ne acquisì la proprietà dando nuova linfa e nuovo impulso all’ospedalità privata di Foligno.

Nel 1990 la Casa di Cura è stata autorizzata dalla Regione Umbria ad ampliare il numero dei posti letto (gli attuali 30) ed a svolgere attività chirurgica nelle branche specialistiche di Chirurgia Generale, Oculistica, Ortopedia e Traumatologia e Ginecologia. Dal 2000 la Casa di Cura opera in regime di Accreditamento con il S.S.R. per le stesse branche specialistiche.

Nel 2015, a seguito dell’emanazione della normativa relativa ai nuovi standard ospedalieri, la Casa di Cura è stata autorizzata dalla Regione Umbria ad operare quale struttura monospecialistica in Ortopedia, Traumatologia e branche complementari.

L’attuale Direttore Sanitario è il Dott. Giuseppe Giordano.

La Casa di Cura si sviluppa su quattro livelli. Nel piano seminterrato oltre ai vari servizi di supporto sono localizzati il reparto operatorio con la sala operatoria, la centrale di lavaggio e sterilizzazione e un ambulatorio chirurgico per l’esecuzione di piccoli interventi chirurgici, due ambulatori per le visite specialistiche e riabilitazione e la sala di radiodiagnostica per immagini. A piano terra è situata l’accettazione, mentre nel piano rialzato sono ubicate le camere di degenza. Al primo piano sono collocati gli uffici amministrativi e la direzione sanitaria.

Reparto Operatorio

La sala operatoria è stata recentemente sottoposta a ristrutturazione per la parte impiantistica e dotata di moderne tecnologie chirurgiche e di monitoraggio che rendono possibile l’esecuzione in piena sicurezza di interventi di medio-alta complessità nelle branche autorizzate. Sono presenti attrezzature specifiche per la chirurgia ortopedica e artroscopica. Adiacente alla sala operatoria è situata la centrale di lavaggio e sterilizzazione dotata di un’autoclave e di una lavastrumenti a termodisinfezione di recentissima costruzione.

Camere

La Casa di Cura dispone di 14 camere per un totale di 30 posti letto. Sono tutte a due letti ad eccezione di una camera quadrupla e sono quasi tutte dotate di bagno con doccia. Ogni camera, inoltre è dotata di poltrone per visitatori, televisore e telefono.

Barriere Architettoniche

Appositi percorsi garantiscono l’accesso e la mobilità interna di pazienti e visitatori con disabilità di movimento o trasportati con carrozzine.

Parcheggio

Negli spazi adiacenti la struttura ci sono idonei spazi destinati al parcheggio degli utenti della Casa di Cura.

All’interno della Casa di Cura adeguate informazioni all’utenza sono fornite mediante segnaletica chiara e dettagliata riguardo la struttura, i servizi erogati e personale medico. Le vie di fuga e le uscite di emergenza sono ben segnalate, libere da ingombri e facilmente raggiungibili. I mezzi antincendio sono distribuiti in modo uniforme all’interno della struttura e ben visibili.

D.G.R. n.3270 del 19/04/1990

Autorizzazione ad ampliare il numero di posti letto da 20 a 30 unità (…) ed eseguire interventi di alta chirurgia, oltre quelli di piccola e media chirurgia, nonché la pratica delle branche specialistiche di oculistica, ginecologia, ortopedia e traumatologia.

Determinazione Dirigenziale Regione Umbria n.12041 del 12/12/2009

Rilascio dell’Accreditamento Istituzionale senza prescrizioni per l’attività nelle discipline specialistiche di Chirurgia Generale, Ortopedia e Traumatologia, Ginecologia ed Oculistica, in regime di ricovero ospedaliero continuativo e diurno per n.30 posti letto.

Determinazione Dirigenziale Regione Umbria n.4498 del 22/06/2011

Rilascio autorizzazione all’esercizio dell’attività di Medicina dello Sport con rilascio di certificazione di idoneità all’attività sportiva agonistica.

Determinazione Dirigenziale Regione Umbria n.5104 del 12/07/2013

Rilascio autorizzazione all’esercizio dell’attività ambulatoriale di Diagnostica per immagini, piccoli interventi di Chirurgia Generale e specialistica, Esami endoscopici apparato digerente, respiratorio ed urinario.

Determinazione Dirigenziale Regione Umbria n.10405 del 23/12/2013

Rinnovo dell’Accreditamento Istituzionale senza prescrizioni per l’attività di Casa di Cura e Poliambulatorio per le seguenti discipline:
– In regime di ricovero ospedaliero continuativo o diurno per complessivi 30 posti letto: Chirurgia Generale, Ortopedia e Traumatologia, Ginecologia ed Oculistica.
– In regime ambulatoriale: Medicina dello Sport, Diagnostica per Immagini, Piccoli interventi di Chirurgia generale e specialistica, Esami endoscopici apparato digerente, urinario e respiratorio.

Determinazione Dirigenziale Regione Umbria n.3114 del 31/03/2017

Rinnovo dell’Accreditamento Istituzionale senza prescrizioni per l’attività di Casa di Cura (nella disciplina di Ortopedia, Traumatologia e branche complementari) e Poliambulatorio.
 

Sicurezza sul Lavoro

La Casa di Cura è perfettamente in regola con gli adempimenti previsti dal D.Lgs. 81/2008 e dispone di un Documento di Valutazione dei Rischi redatto dal datore di lavoro in collaborazione con il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, con il Medico Competente e con il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza. Il personale della Casa di Cura è adeguatamente addestrato ad intervenire per la tutela della sicurezza dei degenti in caso di incendi, terremoti ed altre calamità. Gli impianti e le apparecchiature elettromedicali sono sottoposti a continua verifica di funzionalità e di sicurezza elettrica.

Infezioni Ospedaliere

Obiettivo di qualità della Casa di Cura è minimizzare il rischio di infezioni ospedaliere tramite applicazione sistematica di pratiche igieniche rigorose e l’implementazione di un robusto sistema di sorveglianza delle infezioni. Gli ambienti e i locali sono continuamente soggetti ad opere di ammodernamento che prevedono l’impiego di materiali innovativi e tecniche all’avanguardia nel campo della prevenzione igienico-sanitaria, rigorose procedure di pulizia e disinfezione degli ambienti e periodici campionamenti microbiologici delle superfici e dell’aria.

Privacy

La Casa di Cura adotta una specifica policy per il trattamento dei dati sensibili ottemperando al D.Lgs. 196 del 30/06/2003. I dati vengono trattati solo per le finalità connesse all’attività sanitaria dal personale incaricato dal Titolare e dai Responsabili.

La Casa di Cura ha un Sistema di Gestione che ha ottenuto la Certificazione di Qualità in conformità alla normativa UNI EN ISO 9001:2008 in data 3 Aprile 2008.
Il Sistema è stato successivamente sottoposto agli audit di mantenimento annuali e agli audit di rinnovo triennale negli anni 2011, 2014 e 2017.

La Casa di Cura attraverso il suo sistema di Qualità si impegna a garantire i seguenti standard:

Informazioni, privacy e sicurezza

Riconoscibilità del personale attraverso cartellino identificativo e uniformi differenziate per ruolo e qualifica;
Dettagliata informazione riguardo alla struttura, ai servizi erogati e al personale mediante segnaletica chiara e comprensibile;
Accurata comunicazione dell’iter diagnostico e terapeutico da parte del medico referente;
Partecipazione informata del degente alle cure, previamente descritte in maniera comprensibile mediante sottoscrizione di consenso informato;
Cartella clinica chiara, leggibile e completa di tutte le informazioni riguardanti diagnosi, trattamenti ed interventi eseguiti;
Massima riservatezza dei dati personali del paziente in base alla normativa vigente (D.Lgs.196 del 30/06/2003);
Sicurezza tecnologica ed impiantistica sulle attrezzature e nei riguardi di possibili incidenti mediante appositi programmi di manutenzione ordinaria e straordinaria, nonché mediante valutazione dei rischi;
Personale addestrato ad intervenire per prevenire e controllare eventuali incendi e tutelare la sicurezza degli utenti;

Accoglienza e comfort

Assenza di barriere architettoniche e facilità di accesso;
Aria condizionata nelle camere di degenza;
Camere di degenza a due posti letto con servizi in camera dedicati;
Ambiente confrotevole, accogliente ed ospitale

Semplicità

Chiarezza e trasparenza delle tariffe delle prestazioni private comunicate prima dell’esecuzione delle stesse;
Modalità di pagamento semplificato attuabile presso l’Accettazione della Casa di Cura (Bancomat, Carta di Credito);
Possibilità di pernottamento di un accompagnatore per particolari motivi
Possibilità di effettuare facilmente segnalazioni e reclami

Mission

La Direzione della Casa di Cura pone il paziente al centro del proprio sistema.
In questa ottica si impegna a garantire ai pazienti servizi sanitari efficaci, erogati con particolare attenzione ai bisogni clinici e psicologici. L’impegno gestionale è orientato ad un continuo miglioramento attraverso l’adeguamento delle risorse tecnologiche e strutturali, l’aggiornamento e la sensibilizzazione del proprio personale e l’attivazione di procedure aziendali atte a rendere sempre più agevole l’accesso ai servizi sanitari.
La Casa di Cura si impegna a garantire all’utente la migliori cure possibili, utilizzando tecnologie e strutture diagnostiche e terapeutiche d’avanguardia, attraverso un’assistenza prestata in maniera cortese, professionale e personalizzata, nel rispetto della qualità della vita.

Politica della Qualità

Rispetto dei requisiti di legge

La Casa di Cura Villa Aurora attraverso il proprio Sistema di Qualità garantisce il rispetto dei requisiti di legge applicabili nell’attività svolta.

Cure adeguate

Le prestazioni sono erogate secondo i bisogni di salute della persona rispettando le indicazioni cliniche per le quali è stata dimostrata l’efficacia.

Equità ed imparzialità

Le prestazioni sono erogate tenendo conto dei bisogni dei singoli pazienti senza discriminazione di sesso, età, razza, lingua, religione, opinioni politiche e condizioni socio-economiche. Gli operatori addetti ai servizi hanno l’obbligo di ispirare i propri comportamenti a criteri di obiettività, giustizia ed imparzialità.

Trasparenza

La Casa di Cura si impegna ad orientare la propria azione nel rispetto della trasparenza con particolare riferimento alla gestione delle liste di attesa, delle modalità di erogazione delle prestazioni, nell’esplicazione chiara degli obiettivi, nella pubblicazione dei risultati ottenuti circa l’efficacia e l’efficienza dei servizi erogati.

Continuità

Gli operatori della Casa di Cura hanno il dovere di assicurare continuità e la regolarità delle cure.

Riservatezza

I servizi e il trattamento dei dati relativi allo stato di salute e a fatti riguardanti la persona assistita sono effettuati nel rispetto più assoluto della riservatezza. Le informazioni riguardanti la persona sono comunicate solo al diretto interessato o suo delegato. Il personale sanitario ed amministrativo improntano le loro azioni nel rispetto del segreto professionale e della riservatezza delle informazioni di cui sono venuti a conoscenza.

Diritto di scelta

Ove sia consentito dalla normativa vigente, l’utente ha il diritto di poter scegliere tra i soggetti che erogano assistenza ospedaliera, quello che risponde al meglio alla proprie esigenze di cura.

Partecipazione

L’utente ha il diritto di ricevere dalla Casa di Cura una corretta e chiara informazione circa la prestazione effettuata ed esprimere la propria valutazione sulla qualità delle prestazioni ricevute ed inoltrare reclami o suggerimenti per il miglioramento del servizio.

Efficienza ed efficacia

Ogni operatore lavora per il raggiungimento dell’obiettivo primario, in modo da produrre con le conoscenze tecnico-scientifiche più moderne, risultati validi per la salute dei cittadini. Il raggiungimento degli obiettivi non è disgiunto dalla salvaguardia delle risorse che devono essere utilizzate al meglio senza sprechi o costi inutili.

La Casa di Cura Villa Aurora nel settembre del 2012 si è dotata del Modello di Organizzazione e Gestione in ottemperanza del D.L.vo 231/2001, con lo scopo di ridurre al minimo il rischio che il proprio personale possa commettere i reati previsti dal Decreto.

Nella terza parte del Modello è contenuto il Codice Etico che potete scaricare cliccando sull’icona sottostante.

Consiglio di Amministrazione


– Dott. Alfredo Vedovati (Presidente)
– Dott. Andrea Bianchi (Consigliere)
– Cesare Galligari (Consigliere)
– Ing. Francesco Galligari (Consigliere)
– Dott.ssa Giulia Maria Luccioli (Consigliere)
– Dott. Leonardo Lupidi (Consigliere)

Collegio Sindacale


– Dott. Luca Vannucci (Presidente)
– Dott. Guido Amici (Sindaco)
– Dott.ssa Olga Menicucci (Sindaco)
– Dott. Eros Faina (Sindaco supplente)
– Dott. Masismiliano Tessenda (Sindaco supplente)

Amministrazione


– Dott. Francesco Ponti (Coordinatore)
– Piera Angeli (Addetta Segreteria ed Accettazione)
– Emanuela Selvi (Addetta Segreteria ed Accettazione)
– Dott. Luigi Ambruoso (Responsabile Sistemi Informatici)

Direttore Sanitario


– Dott. Giuseppe Giordano

Staff Medico


Visita la pagina

Coordinatori Infermieristici


– Vincenzo De Noia
– Ermelinda Toska

Infermieri


– Sindri Esteli Contreras Espinal
– Fatemeh Dehghan
– Gaia Dionisi
– Dorina Grozavu
– Simonetta Onori
– Mario Sacco
– Maria Serino
– Matteo Togni

Tecnici di Radiologia


– Eros Romagnoli
– Filippo Peppoloni

Operatori Socio-Sanitari


– Doris Chiroque Aponte
– Chiara Romagnoli

Inservienti


– Paola Bellani
– Majlinda Domi
– Laura Petrini
– Fatimat Shugusheva